Consiglio per le padelle nella nostra cucina

  • Padelle in acciaio inox
    Gli acciai maggiormente utilizzati per la realizzazione di padelle da cucina sono acciai inossidabili, più in particolare sono acciai austenitici. Il più conosciuto è l’acciaio inox 18/8 o 18/10 che contiene il 18% di Cromo e l’8-10% di Nichel.
    Le caratteristiche delle padelle in acciaio inox sono notevolmente superiori alle padelle in alluminio.
    Un aspetto negativo riguarda la scarsa conduttività termica dell’acciaio inossidabile che può causare bruciature durante la cottura dei cibi.
    Proprio per questa caratteristica sono ottime per la cottura di alimenti con l’ausilio di acqua.
    Le padelle in acciaio inox non sono antiaderenti ed i cibi si attaccano.
    Padelle in acciaio inox con rivestimento antiaderente
    Oggi in commercio puoi trovare padelle in acciaio inox con rivestimento antiaderente. L’obiettivo è quello di rendere una padella che di sua natura fa attaccare il cibo, in una padella antiaderente e idonea alla cottura di cibi senza grassi.
    A differenza di altri materiali, come ad esempio l’alluminio, l’acciaio, a bassa conducibilità termica, associato ad un rivestimento antiaderente può creare problemi di surriscaldamento del rivestimento stesso.
    Padelle in alluminio
    La padella in alluminio ha come caratteristica fondamentale la leggerezza, rispetto soprattutto alle più diffuse padelle in pietra e din ceramica, e l’elevata conducibilità termica.
    E’ un ottimo utensile da cucina perché riesce a distribuire uniformemente il calore su tutte le superfici e quindi garantire una cottura omogenea riducendo il rischio di bruciare gli alimenti in determinati punti.
    Oggi l’alluminio è il metallo principe per la realizzazione di padelle.
    Un aspetto negativo è che la padella in alluminio non è per nulla antiaderente per cui, durante la cottura, il cibo si attacca. L’altro aspetto negativo riguarda la pulizia che va fatta a mano e non in lavastoviglie.
    La qualità di una padella in alluminio la fa lo spessore. Più spessa è la padella migliore sarà la cottura.
    Non è adatta ai piani ad induzione. Per poterla utilizzare su questi piano cottura l’alluminio deve essere combinato con un metallo ferromagnetico.

Leggi tutto “Consiglio per le padelle nella nostra cucina”